Archivi categoria: Prestazioni sociali

Partenza anticipata della fase di presentazione delle domande. Con atto dirigenziale n. 1048 del 08/07/2021 (in allegato alla notizia) è stata disposta la partenza anticipata della fase di presentazione delle domande per i “Buoni servizio per l’accesso ai servizi a ciclo diurno e domiciliari per anziani e persone con disabilità”– VI^ annualità operativa 2021/2022 di cui all’Avviso Pubblico n. 1/2017 In base a quanto disposto con l’atto su richiamato, le domande di buono servizio per la VI^ annualità potranno essere presentare a partire dalle ore 12 del 15 luglio p.v., fino alle ore 18 del 15 settembre 2021; contestualmente, nel medesimo periodo, si svolgeranno le procedure di “abbinamento” a cura dei Soggetti Gestori. In caso di ammissione al beneficio – a seguito di apposita istruttoria curata dall’Ambito territoriale sociale di riferimento – il buono servizio richiesto in questa 1^ finestra temporale della VI^ annualità 2021/2022, darà diritto  ad una copertura della frequenza…

Leggi tutto

Le domande di Reddito di Emergenza (REM) per le nuove quote di giugno, luglio, agosto e settembre 2021, riconosciute dal decreto-legge 25 maggio 2021, n. 73, potranno essere presentate all’INPS dal 1° al 31 luglio 2021. I nuclei familiari, in possesso dei requisiti previsti, potranno presentare la domanda tramite il servizio online, autenticandosi con le proprie credenziali, o i patronati. Con successivo messaggio l’Istituto fornirà ulteriori chiarimenti sui requisiti e sulle incompatibilità con altri benefici.

Da questa mattina è possibile richiedere online la fornitura gratuita o semigratuita di libri di testo e sussidi didattici per l’anno scolastico 2021/2022. Possono richiedere l’agevolazione studentesse e studenti:✅ residenti sul territorio regionale✅ che frequenteranno le scuole secondarie di 1° e 2° grado, statali e paritarie, nell’anno scolasico 2021/2022✅ con reddito ISEE del nucleo familiare non superiore a 10.632,94 euro ➡ Richiedi l’agevolazione su: https://www.studioinpuglia.regione.puglia.it/libri-di-testo-2021-2022/

È stato prorogato al 31 maggio 2021 il termine per la presentazione delle domande di Reddito di Emergenza (REM) di cui all’articolo 12 del decreto-legge 22 marzo 2021, n. 41, precedentemente fissato al 30 aprile. Il differimento del termine per l’invio delle domande è stato autorizzato, con nota protocollo numero 0003478.23-04-2021, dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, tenuto conto della necessità di garantire un più ampio accesso al REM.

Rinvenute risorse per le domande ammesse e non finanziabili per carenza di fondi “Al termine di una ricognizione effettuata dagli uffici, che ringrazio per l’enorme lavoro, sono stati reperiti oltre 22 milioni di euro da destinare a quei nuclei familiari le cui domande, pur avendo i requisiti e risultando ammesse alla Misura ReD 3.0 II edizione, erano risultate non finanziabili per esaurimento delle risorse economiche. Le famiglie che beneficeranno dello scorrimento della graduatoria sono oltre 3600 su tutto il territorio pugliese”. Lo annuncia l’assessora al Welfare Rosa Barone. Con il secondo Avviso Pubblico per il ReD 3.0, pubblicato a giugno dello scorso anno, era già stata ampliata la platea dei beneficiari e aumentato il contributo erogato, in modo da dare un aiuto concreto alle famiglie in condizione di povertà e fragilità socioeconomica e per venire incontro alla situazione emergenziale in cui tanti nuclei si sono ritrovati in seguito alla pandemia. La misura prevede un’indennità economica…

Leggi tutto

L’INPS ha fornito le prime indicazioni operative circa le quote di Reddito di emergenza (Rem) per i mesi di marzo, aprile e maggio 2021 previste dall’articolo 12, commi 1 e 2, del decreto-legge 22 marzo 2021, n. 41 (c.d. decreto Sostegni).  La notizia rilevante riguarda l’apertura della procedure per l’invio delle domande mentre per  i dettagli circa l’ambito di applicazione della norma bisognerà attendere la circolare di prossima pubblicazione. Si allega scheda informativa e schema riepilogativo. Le domande potranno essere inoltrate con le consuete modalità da domani dal 7 aprile al 30 aprile 2021.A tale proposito si ricorda che i richiedenti dovranno essere in possesso di una DSU valida al momento della presentazione della domanda. L’articolo 12 prevede ulteriori quote di Rem per i mesi di marzo, aprile e maggio 2021.L’importo del beneficio è il medesimo previsto dall’art. 82 comma 5 del DL n. 34/2020 ovvero è compreso fra 400 e 800 euro…

Leggi tutto

Si informano tutti i cittadini che ARERA in data 25/02/2021 ha pubblicato la Deliberazione 63/2021/R/com (successivamente corretta con l’avviso del 1 marzo 2021 ) per il riconoscimento automatico dei bonus sociali di sconto per le bollette di acqua, luce e gas per le famiglie in stato di disagio economico.A partire dal 1 gennaio 2021 basterà presentare ogni anno la DSU necessaria per ottenere la certificazione dell’ISEE e, se il nucleo familiare rientra nei parametri, l’INPS invierà automaticamente le informazioni al Sistema Informativo Integrato (SII), la banca dati che contiene informazioni utili a individuare le forniture elettriche, gas e i gestori idrici competenti per territorio. Attraverso l’incrocio dei dati trasmessi dall’INPS al SII, di quelli contenuti nel SII e nelle banche dati dei gestori idrici e all’esito positivo delle verifiche di ammissibilità definite dall’Autorità, saranno automaticamente individuate le forniture dirette (individuali) da agevolare ed erogati i bonus a chi ne ha diritto.Non verrà invece per…

Leggi tutto

Si comunica che, anche per l’anno in corso, è possibile presentare richiesta per ottenere le prestazioni agevolate: “Assegno per il nucleo familiare con almeno tre figli minori” e “Assegno di maternità”.Si precisa che: La domanda per l’Assegno del Nucleo Familiare con almeno tre figli minori di 18 anni può essere presentata entro il 31 gennaio 2022; La domanda per l’Assegno di Maternità va presentata entro i 6 mesi dalla data del parto. La domanda di accesso al beneficio compilata e firmata dovrà essere presentata, entro le date su indicate, a mano all’Ufficio Protocollo o tramite pec: comune.lucera@anutel.it, corredata da: Attestazione I.S.E.E. con scadenza 31.12.2021; Copia documento di riconoscimento del richiedente; Codice IBAN riferito al C/C bancario/ postale o al libretto postale del genitore richiedente

8/23